Menu
Categorie del Blog
Strategie del Turismo | No mail, No marketing…
15
post-template-default,single,single-post,postid-15,single-format-standard,eltd-core-1.0.3,ajax_fade,page_not_loaded,,borderland child-child-ver-1.0.0,borderland-ver-1.6, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,side_menu_slide_with_content,width_470,paspartu_enabled,paspartu_on_bottom_fixed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.9.1,vc_responsive

No mail, No marketing…

Nel nome della tutela della privacy la societa’ del Priceline Group, la compagnia leader nel mondo, nel settore delle prenotazioni online

Booking.com

impedirà  alle strutture convenzionate, l’accesso agli indirizzi mail dei propri ospiti! Geniali…

Una risorsa resa indisponibile, un’ulteriore modo per creare dipendenza tra gli hotel ed il colosso che come cita nel proprio sito

Siamo davvero ovunque, con oltre 600.000 strutture in 212 paesi: hotel, appartamenti e tanto altro!

Gli Hotel Partner, hanno avuto la notizia, tramite un’email ufficiale… nemmeno  il tempo per rendersi conto che:

Questa comunicazione di fatto impedirà’ ogni contatto tra l’hotel ed il cliente, alienando la possibilità delle prenotazioni dirette.

Come avverrà la comunicazione tra hotel e cliente?

Le strutture partner potranno ancora comunicare con i propri ospiti, gli indirizzi mail saranno secretati, e tutto avverrà tramite il software di Booking.com, di fatto l’hotel non potra’ creare un proprio database, quelle importanti liste di indirizzi e nominativi, con informazioni aggregate e fruibili nel direct marketing… non saranno più disponibili!

daniela
No Comments

Post a Comment